La criolipolisi è il nuovo tipo di trattamento non invasivo per eliminare rapidamente il grasso in eccesso.

Uno speciale trasduttore è posizionato nell'area da trattare in modo da creare il vacuum (effetto vuoto) e plicare il grasso sottocutaneo che poi verrà raffreddato a una temperatura vicino a 0°C per 40 minuti. Questo raffredamento porta alla distruzione delle cellule adipose (lipolisi). L'apoptosi delle cellule adipose, innescata dal freddo, non causa danni ai tessuti o ai vasi circostanti.

Le cellule adipose (adipociti) nel tessuto sottocutaneo infatti sono per lo più cellule ricche di acidi grassi saturi e, di conseguenza, particolarmente sensibili all’esposizione al freddo; gli elementi contigui, invece, come vasi sanguigni, il sistema nervoso periferico, i melanociti, i fibrociti, o le cellule povere di grasso sono molto meno sensibili all'esposizione al freddo. Questa caratteristica si traduce nella eliminazione degli adipociti senza il danneggiamento dei tessuti circostanti.

I grassi che erano contenuti negli adipociti vengono gradualmente e naturalmente riassorbiti tramite il sistema linfatico.

La Criolipolisi è indicata per trattare le adiposità localizzate: il candidato ideale è il soggetto normopeso che vuole ridurre il grasso concentrato in un'area, ad esempio l'addome, i fianchi, l'esterno o interno coscia etc..

Viene trattata una singola zona per seduta e la seduta dura circa 45 minuti.

La procedura non è dolorosa per il paziente, che avvertirà soltanto una leggera tensione all'area trattata per effetto del vuoto e una sensazione di freddo intenso locale, soprattutto all'inizio della seduta.

Dopo la sessione usualmente il paziente nota rossore e intorpidimento della regione trattata che durano circa un paio d'ore.

Eccezionalmente si presentano lievi ematomi nella regione trattata che si riassorbono in pochi giorni.

Il paziente può ritornare alle normali attività quotidiane immediatamente dopo la seduta.

A seconda dello spessore iniziale del tessuto adiposo, la perdita media sarà tra i 3 e i 15 mm. In termini di percentuale l’equivalenza di perdita del tessuto adiposo si aggira dal 25% al 40%.

Circa la metà del risultato è visibile in 2 settimane, tuttavia il risultato maggiore si apprezza a circa 6 settimane dal trattamento e si decide se procedere con un'ulteriore seduta.

A seconda dello spessore della plica di grasso e del risultato desiderato sono solitamente necessarie da 1 a 3 sedute, intervallate da circa 40 giorni l'una dall'altra.

Il risultato è definitivo, a meno di importanti aumenti di peso successivi.

 

Dott.ssa Zaghi Silvia

Via Umberto I°, 31
45100 Rovigo

Tel. 3771258176

info@beautymedicalcenter.com